1... 2... 3... STELLAAAAAAA!!!

L'universo a portata di bambino

L'asteroide interstellare: una visita inaspettata

Ciao, amico terrestre!
 
Devo raccontarti una cosa incredibile che mi è successa poco tempo fa! Stavo facendo un giretto con la mia astronave nello spazio interplanetario, ovvero lo spazio che separa i pianeti del nostro Sistema Solare, e ad un certo punto ho visto passare un piccolo asteroide di 160 metri di diametro che non avevo mai incontrato. Allora ho provato a salutarlo, ma lui mi ha risposto in una lingua sconosciuta e ha continuato a viaggiare fino a quando non l'ho perso di vista. "Che strano", ho pensato. Io conosco tutti gli asteroidi della zona, gioco spesso con loro e sono molto amichevoli, ma questo non l'avevo proprio mai visto. E' anche vero che gli asteroidi sono tantissimi, per cui ho pensato che probabilmente arrivava da una zona remota del Sistema Solare che non conoscevo. Per togliermi ogni dubbio mi sono rivolto agli scienziati del tuo pianeta e mi hanno dato una risposta incredibile: quell'asteroide non proveniva da zone lontane del nostro Sistema Solare, ma...da molto più lontano! Veniva niente poco di meno che... dallo spazio interstellare!! Ovvero dallo spazio che separa le stelle o, più precisamente, i sistemi stellari. Mi hanno detto che è la prima volta che si registra un evento simile, davvero incredibile!!
 
L'orbita iperbolica (a forma di U) dell'asteroide A2017 U1 che lo ha portato a passare a 24 milioni di chilometri dalla Terra (una distanza enorme per un essere umano, ma non così tanto su scala astronomica: è un sesto della distanza Terra-Sole. Carino da parte sua passare a salutare i terrestri!). Credits: JPL
 
Pensare che un asteroide, provieniente probabilmente da un altro sistema stellare, sia giunto fino a noi dopo un viaggio lunghissimo, passando in mezzo al nostro Sistema Solare, per poi continuare la sua rotta verso l'infinito, mi fa sentire un po' più vicino agli incredibili mondi al di fuori del nostro sistema. Mondi incredibilmente lontani... ma non così tanto da non mandarci un saluto tramite posta stellare!! Chissà quante cose avrà da raccontare... ora sappiamo che si sta allontanando da noi a circa 26 Km/s, con una spintarella gravitazionale da parte di Giove, la cui gravità ne ha accelerato il moto come una pallina che incontra una discesa. Purtroppo non rivedremo più l'asteroide A2017 U1, che continuerà il suo viaggio verso mete lontane, ma è stato meraviglioso accogliere questo turista spaziale nel nostro sistema stellare, anche se per poco tempo; è stata una piacevole visita inaspettata!! Buon viaggio, amico asteroide!!
 
 
A presto con Hop-News!