1... 2... 3... STELLAAAAAAA!!!

L'universo a portata di bambino

Un Marte molto simile alla Terra?

Salve amico terrestre!

Oggi vorrei "ritornare" su Marte per raccontarti cosa è stato osservato di recente sulla sua superficie che possa dare informazioni su come era tanto tempo fa.

Marte è detto il Pianeta Rosso, ricordi? Questo perchè sulla sua superficie abbonda quella sabbiolina rossa che si chiama ossido di ferro e che praticamente colora ambiente ed atmosfera. E' un pianeta roccioso, come la Terra, ma è evidentemente molto diverso: un ambiente rosso fatto di deserti, montagne, valli, crateri, ma non come quelli che conosci tu: il tutto è molto più desolato e spoglio. Gli scienziati, però, non pensano che sia sempre stato così ed ogni tanto, grazie alle sonde che lo studiano dallo spazio, vengono rilevate delle caratteristiche che fanno sempre più ritenere di avere ragione.

Ci sono quindi diverse teorie che ci dicono che una volta Marte aveva un clima caldo e umido, molto diverso da quello di oggi, e l'ultima osservazione del Mars Reconnaissance Orbiter, la sonda spaziale della NASA creata per studiarlo, ci mostra una superficie solcata da una fitta rete di canali invertiti, intesi come sedimenti che un tempo erano presenti nei letti scavati dai fiumi e che oggi - più resistenti rispetto alle zone vicine - si sono conservati meglio rispetto alle aree circostanti, rimanendo più rialzati rispetto ad esse. Si tratta della zona della Arabia Terra, ossia di un'area grande quanto il Brasile che si trova in una zona settentrionale di Marte.  

Strutture simili sono quindi sicuramente resti di fiumi antichi, che rendono l'ambiente marziano, o meglio quello di 4 miliardi di anni fa, molto simile a quello terrestre, con un clima estivo con acqua che fluiva tranquilla in superficie. 

Chissà se sarà stato davvero così...

Fonte: AstronomiAmo

A presto con Hop-News!